Zecharia Sitchin

“Io e Sitchin”, per il centenario di Zecharia Sitchin

Per il centenario della nascita di Zecharia Sitchin (11 luglio 1920) trovo giusto dedicargli uno spazio ben preciso

Lui che è lo scrittore che più di ogni altro ha organizzato un discorso organico sulla teoria del paleo-contatto. Per onorarlo e per ricordarlo, dunque, vi propongo una serie di filmati nei quali cercherò di raccontare i miei due incontri e le mie due interviste con lui e i viaggi che poi ho fatto tenendo sempre presenti le sue teorie. Mi sembra che Sitchin abbia aperto una strada che va verificata e ulteriormente elaborata… in questo momento in Italia ci sono diversi ricercatori che stanno continuando a sviluppare proprie ricerche partendo da alcune sue affermazioni…

Quindi, che dire, onore al grande vecchio Sitchin! Aspettando l’appuntamento con l’evento “Sitichin Day” che si terrà a fine settembre (seguite L’Altra Genesi per informazioni), questo è il mio omaggio.

Prima parte – Io e Sitchin

Seconda parte – I miei viaggi con Sitchin

Terza parte – Le intuizioni di Sitchin

Quarta parte – Sulle tracce dell’oro: Tiahuanaco

Quinta parte – Sulle tracce dell’Oro: Sud America e Sud Africa

3 thoughts on ““Io e Sitchin”, per il centenario di Zecharia Sitchin

  1. appena visto
    sempre con interesse e simpatia
    colgo l occasione per chiedere se il documentario.TUTTA UN ALTRA STORIA (visto il trailer) e’ composto da tante piccole parti oppure e’ un lavoro unico?
    non riesco a trovarlo
    p.s. sono un asino informatico
    ho visto piu volte la conferenza e ci terrei a vederlo
    saluti e grazie🤗

  2. Buonasera Signora Syusy,
    ho seguito con molto piacere ed interesse i video che lei ha voluto dedicare alla memoria del prof. Zecharia Sitchin. Grazie. Intrigante l’associazione tra il simbolo del caduceo con la molecola del DNA. Se sul piano puramente fisico il significato del caduceo si spiega con l’informazione che sta alla base della vita, depositata nel codice genetico, su un piano “altro”, energetico, il caduceo simboleggia la corrente di vita che pervade l’essere, nutrendone la parte più sottile, appunto quella energetica. In tal senso ho trovato molto istruttivo, per vari motivi ed anche per la spiegazione sul significato simbolico del caduceo, un libro che tratta concetti “rivoluzionari” che possono cambiare il modo in cui guardiamo noi stessi e gli altri. Con molto piacere, mi permetto di segnalarlo: “Raggiungere l’unione con l’Anima Superiore” di Master Choa Kok Sui, Edizioni Mediterranee.
    Del resto, materia ed energia non sono facce della stessa medaglia?!
    La saluto con molta simpatia.
    Maurizio

  3. Cara Susy mi chiamo Massimiliano e vivo fa tre anni in Canada 🇨🇦 con la mia famiglia ti ammiro e ti ho seguita fino a quando potevo in Italia sulla Rai coi tuoi viaggi fantastici pieni di gioia e reale felicità che trasmettevate per questo ti ho sempre ammirata.
    Ora per dirti che seguo il Prof Zecharia e i suoi Anunnaki da almeno vent’anni ed ora finalmente trovo in te e i tuoi corrispondenti esperti storici veramente ILLUMINANTI IN QUANTO AL RISCRIVERE FINALMENTE LA STORIA. IL BENE E IL MALE VANNO DISTINTI DALL’ESSERE UMANO IN QUANTO TALE COME A DIRE CHE LE GUERRE VANNO RACCONTATE DAI VINTI E DAI VINCITORI…..SENZA COLORI E SENZA RELIGIONI….gli antichi romani dicevano un proverbio che ho fatto mio : SI VIS PACEM PARA BELLUM…..e SECONDO ME PURE GLI ANUNNAKI 😉 GRAZIE PER TUTTO CIÒ CHE FAI NON PASSA SERA CHE GUARDI I TUOI SPECIALI SU YOUTUBE CARI SALUTI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...